Torta 7 vasetti

La ricetta originale di questa torta l’ho presa da Giulia e la potete trovare qui.

Un paio di giorni fa il boy arriva a casa dicendomi che al corso che sta frequentando una signora ha portato una torta; dato che ormai lui è il mio addetto stampa e mi cura le pr al di fuori del mio giro di amicizie su twitter/fb/bloggers ha giustamente chiesto come l’avesse fatta (madò quanto lo adoro quando fa così!) e la signora in questione gli ha spiegato che era una torta molto semplice, con pochissima lavorazione e che usava come unità di misura il vasetto da yogurt.

E’ stato così carino a spiegarmi la ricetta che gli ho promesso che l’avrei rifatta presto, memore anche della ricetta appena postata da Giulia, e così l’altra sera dopo una giornata fuori senza aver toccato mestoli&padelle sentivo il bisogno di annusare profumo di torta per casa e leggendo la sopracitata torta di Giulia ho deciso che avrei scelto la sua ricetta…come si suol dire zero sbattimento massima resa, si beh insomma diciamo che il concetto è questo!

La mia unica variante è stata aggiungere la scorza grattuggiata di un’arancia bio nell’impasto per il resto vi copio/incollo la sua versione…(ah io ho optato per il procedimento n.1)

Ingredienti (stampo da 24cm)

7 vasetti
(usare come misurino un vasetto di yogurt da 125 gr)

1 vasetto di yogurt che volete voi
(magro, intero, alla frutta, alla nocciola ecc…)
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina “Dolci soffici” del Molino Vigevano
1 vasetto di olio di semi
3 uova
1 bustina di lievito per dolci

io ho aggiunto anche la scorza grattuggiata di un’arancia bio, sostituibile con mezza stecca di vaniglia oppure con estratto di vaniglia.

adesso ci sono 2 strade:

1. quella per le inguaribili disordinate (Giulia&Io): mischiare tutti gli ingredienti insieme ma tutti tutti… e infornare a 180 per 35/40 minuti (prova stecchino)

2. quella per le precisine (come dice Giulia “alla Bree Van de Camp“): travasare lo yogurt in una ciotolina e lavare il vasetto. in una ciotola mettere i 3 tuorli con lo zucchero e montare con le fruste elettriche. aggiungere la farina setacciata con il lievito alternandola allo yogurt e all’olio. aggiungere gli albumi montati a neve ferma. infornare a 180 per circa 35/40 minuti (prova stecchino

Appurato che è una ricetta velocissima direi che è anche ultra comoda da fare all’ultimo secondo per una cena o un pranzo o una merenda per bambini.

Se voleste avere un risultato più alto, basta usare uno stampo da 22cm.

A piacere si puù anche tagliare a metà la torta e farcirla con uno strato di marmellata o crema al cioccolato…che insieme alle arance direi “è la morte sua”

A parte lo yogurt, che può tranquillamente essere sostituito con l’equivalente di capra o soya questa torta può anche conosiderarsi ideale per le intolleranze ai latticini.

Hugs,Kisses&cookies

Creare PDF    Invia l'articolo in formato PDF   

26 thoughts on “Torta 7 vasetti

  1. Questa la faccio pure io :) perchè è semplice e velocissima e si mantiene bene per almeno 3-4 giorni. Io ovviamente sostituisco con yogurt finto :D ma aggiungo della vaniglia e il risultato è fantastico!

    • io la facevo in un altro modo, poi ho perso le dosi! andrea l'ha assaggiata e gli ho fatto vedere la ricetta di giulia e così l'ho rifatta come la sua…

  2. io ne vorrei tanto una fetta, e mi alzerei a farla..con lo yogurt agli agrumi ,,ma domani parto e finirei con il mangiarmela tutta da sola, perchè dico" se no poi la devo buttare"…

  3. Dai miei la si farà almeno tre quattro volte al mese, perchè la sanno fare tutti, anche mia sorella di 15 anni, quindi praticamente appena finisce qualcuno si mette li e la rifà. Io la adoro, e poi sai cosa c'è? Che si presta ad un infinita gamma di variazioni. A parte le classiche farciture con marmellata, crema o nutella, l'aggiunta di gocce di cioccolato o uvetta, a volte in estate la taglio a metà e la trasformo in due basi per fare due torte di frutta. Torte che ovviamente vengono infinitamente più golose e meno rischiose che col pan di spagna :)
    Ciao buona giornata

    sara

    • ciao sara,
      io per curiosità voglio sempre fare qualche dolce nuovo poi però mi accorgo che questi capisaldi sono quelli che mi danno più soddisfazione!
      hai ragione, essendo di per sè neutra come sapore questa si presta benissimo a millemilioni di varianti e aggiunte; nella mia ho messo la scorza di arancia ma la prossima la vedo già molto cioccolatosa…

  4. ahahah alla bree van de camp mi ha fatto morire… io preferisco il primo procedimento, più coerente coi vasetti! tanto va tutto dentro la torta, che si lava a fare?? la proverò.. e bravo andrea che fa "pierraggio" e chiede le ricette!! bacione

    • ecco brava marzia, allora facciamo un club vs bree che ci piace di più impastare ad cazzum!
      anche perchè la torta è antisbattimento giusto!?!

    • io l'ho fatta in nemmeno 10 minuti intanto che preparav la cena, pronta e tiepida come dolce…meglio di così credo nn ci sia nulla!

    • era anche nella mia ma poi avevo perso le dosi di quella che facevo di solito e il post di giulia mi è tornato strautile

  5. Mi piacciono un sacco queste foto sui toni del lilla con quel tocco giallo/arancione della torta. Belle, belle.
    Adesso mi metto a pensare qualcosa di geniale (O_o) per il tuo contest.
    Gaietta, mi manchi! Sono giorni che voglio scriverti una mail… :)
    Un abbraccio!

  6. Semplice e d'effetto questa tortina 7 vasetti, tra l'altro perfetta anche per le intolleranti :-)
    s'ha da fare!! (ma sai che io sto sviluppando qualche problemino di intolleranza anche con il lievito…mannaggia!!)

    • si si semplicissima!!! anche io sono allergica ai lieviti e ai latticini, sono le intolleranze più diffuse in questo momento; faccio dei periodi di astinenza per poi reintegrarli a turno poco alla volta; a mio avviso in questa torta si può eliminare il lievito montando molto bene le uova che restano gonfie e spumose

    • lo puoi sostituire con il burro in equal dose e fuso.
      che io sappia l'olio di semi di girasole non porta allergie ma nn essendo un medico non prendere le mie parole come legge…meglio sempre informarsi da fonti certe!

  7. Qui, dalle cucine di montagna, Babuska e Gegè hanno appena infornato la tua torta allo yogurt, variante “light” con il burro. Bacioni. :-)
    ps per amor di statistica, io sono allergicissima al girasole e quindi al suo olio (sighhhhhhhhhhhhhhhhh)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>