Bulgurl di farro con asparagi

Gli asparagi per me sono come i carciofi, ho imparato a mangiarli a tarda età, nel senso che fino a qualche anno proprio non c’era verso di farmeli piacere, poi un giorno è scattata la scintilla e mi sono detta: bella scema…sono così buoni!

Quando mi parte la mania per qualche ingredienti o cibo in particolare finisce che lo mangio fino a non poterne più, però gli asparagi hanno quella piccola e non indifferente controindicazione del dopo-averli-mangiati, quindi magari evito anche io di esagerare!

Mia mamma li prepara spesso ripassati in padella con un filo di olio e con l’uovo all’occhio di bue, beh in fondo asparagi e uova sono un pò come cioccolato e lampone, o cioccolato e arancia o cioccolato e quello che vi piace tanto che comunque ci sta bene!

Io ho pensato che potessero essere ideali anche per un pranzo leggero e veloce da preparare, soprattutto in vista dei giorni caldi in cui magari fa più piacere portarsi anche qualcosa di pronto al lavoro che non abbia bisogno di essere riscaldato!

Ingredienti (per 2)

1 mazzo di asparagi

120 g bulgurl di farro (va bene anche quello tradizionale di grano)

2 cucchiai di olio evo

sale q.b.

2 cucchiaini di senape all’antica

-Portate a bollore abbondante acqua salata e lessate il bulgurl per il tempo indicato sulla confezione; scolate e fate freddare sotto acqua fredda corrente; trasferite in una terrina e condite con l’olio.

-Fate cuocere gli asparagi a vapore dopo aver eliminato la parte legnosa del gambo, (io uso sempre la pentola a pressione che snellisce i tempi drasticamente); teneteli al dente, quindi non eccessivamente cotti; fateli freddare per bene; affetateli tenendo da parte le punte e unite al burgurl;

-Stemperate la senape all’antica con pochissima acqua tiepida ( o a piacere con poca panna fresca) e condite la vostra insalata di bulgurl e asparagi; mescolate per bene e unite anche le punte!

L’idea della senape all’antica sugli asparagi arriva da un’insalatina di asparagi e pomodori che abbiamo mangiato qualche settimana fa da Alice, mi è piaciuta così tanto che la volevo ripreparare ma ovviamente non essendo ancora stagione di pomodori maturi non ne ho trovati che fossero polposi e succosi da poter usare in insalata!

con questa insalata fresca partecipo al contest di Tery e SaraSchiscetta Time

Tips: per una versione NON vegetariana potete anche unire una fetta di tacchino grigliata e tagliata a listarelle opure anche del salmone cotto al vapore; entrambi sono delicati e a mio avviso sono ottimi sia con gli asparagi sia con il condimento!

Hugs,kisses&cookies

Free PDF    Invia l'articolo in formato PDF   

9 thoughts on “Bulgurl di farro con asparagi

  1. Buongiorno,
    anche io era un pochino che non venivo a salutarti, ma quando passa da queste parti è sempre una festa per i miei occhi. Ecco, un insalata di bulgr con tutti ingredienti che mi piacciono e soprattutto la senape all'antica, LOVE! :)
    Magari avercela pronta per pranzo. Bacino

  2. I love asparagi.. e al contrario di te li ho sempre mangiati fin da piccola e la "cointroindicazione" mi ha sempre fatto sorridere! :) buonissimi anche al forno con prosciutto e formaggio.. nel mio ultimo bento li ho messi un po dappertutto, l'hai visto?? :) Anche io schiscetta time!!

  3. Occhi a cuoricino!
    Io in questo periodo mangerei solo asparagi (a me nessun effetto indesiderato, il mio apparato digerente è da sempre in una fase di "pace dei sensi"), e d'estate le insalate di cous cous, bulgurl, farro, ecc. ecc.. sono sempre graditissime!
    Purtroppo per entrambe le cose devo scendere a compromessi con il mio ragazzo, ma visto che qui si tratta di pranzo da ufficio….! :D
    Grazie mille per questa ricetta! un bacione!

    • beh anche io devo scendere a compromessi e infatti di solito questi sono i miei piatti da single quando a pranzo o cena sono a casa da sola!

  4. Mi hai fatta morire con quel "bella scema…sono così buoni!". Non sai quante volte me lo ripeto… Da quando sono a Londra praticamente un giorno sì ed uno no! ;)
    Baci stella.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>