Come si fa il cornetto di carta forno!?

Non so voi, ma io ho sempre avuto estreme difficoltà a realizzare il cornetto di carta che serve per le decorazioni e i “lavori di fino” che di solito comporta la pasticceria.

Meno male che uno dei miei maestri ha spiegato benissimo come farlo e ci ha corretti ad uno ad uno in modo tale che poi potessimo tutti padroneggiare un semplice foglio di carta forno per creare cornetti dalle varie dimensioni!

Ho deciso di scrivere questo post corredato da un buon numero di foto così che tutti possiate imparare nel modo più semplice possibile.

Il materiale che occorre è

1. foglio di carta forno rettangolare, tagliatelo della dimensione di un foglio A4

2. un pennarello (per la prima volta)

3. un coltello dalla lama liscia,molto affilata e ASSOLUTAMENTE non rovinata.

Procediamo!

Foto 1: il materiale

Foto 2: piegate il foglio di carta forno in modo da ricavare due triangoli isosceli

Foto 3: piegate molto bene il vostro foglio e tagliate con il coltello in modo da ricavare i due triangoli di carta forno;

Foto 4: prendete uno dei de triangoli e piegatelo a metà per il lato più lungo in modo che la punta combaci con la parte opposta.

Foto 5: piegate ora la punta del triangolo (quella di prima) in modo che combaci con la prima piega che avete fatto (ovvero che combaci con la piega del mezzo);

Foto 6: per aiutarvi a visualizzare gli spazi, con il pennarello tratteggiate le pieghe in modo da ricavare poi 3 spazi; ho scritto NO nei due spazi che al momento non vi servono…quello importante è il centrale.

Foto 7: ponete il pollice della mano sinistra (o viceversa se siete mancini) al centro della parte centrale (quella tra le due linee tratteggiate);

Foto 8: tenete il pollice della mano sinistra fermo e indice e medio (sempre della sx) dall’altro lato del foglio (queste tre dita vi serviranno per tenere ferma la punta del cornetto a mano a mano che arrotolate la carta); con la mano destra girate il lato più corto all’interno in modo da creare la prima parte del cono.

Foto 9: proseguite ad arrotolare il cono su se stesso sempre tenendo le dita della mano sx ferme in modo da mantenere la punta;

Foto 10: all’ultimo giro dovreste ritrovarvi con un angolo di carta da inserire nel cono in modo da chiuderlo (a questo punto siete pronte per inserire nel cono quello che vi serve per decorare; ipotizziamo di riempirlo con una glassa o del cioccolato fuso…il fatto di aver tenuto le dita della mano sx ferme fa si che ora non vi coli tutta la glassa sul tavolo o sui piedi! cosa non da poco!!!)

Foto 11: ipotizzando di aver riempito il cornetto…è arrivato il momento di chiuderlo! SEGUITEMI BENE: ho scattato la foto in modo da farvi capire per bene la chiusura, prendete il vostro cornetto e fate in modo di tenerlo in mano come lo tengo io ma girato verso di voi; premete dove avete riempito in modo da chiuderlo come se fosse una busta.

Foto 12: piegate tutta la parte superiore verso destra

Foto 13: piegate ora verso sinistra

Foto 14: piegate di nuovo verso sinistra e poi all’indietro.

Siete ora pronti a tagliare la punta del cornetto con una forbice così da poterlo utilizzare!

A me hanno insegnato a usarlo come se fosse una matita e di conseguenza tenendolo in mano come tale!

Un altro paio di consigli: esercitatevi a fare cornetti…i primi nn verranno benissimo ma con un pochino di pratica non ci saranno più inghippi e soprattutto nn ci saranno più pozze di glasse&co che ad un certo punto colano da ogni dove!

Se vi servono diverse glasse o cmq dovete fare diverse decorazioni è opportuno preparare in anticipo tanti cornetti quanti sono i colori o le decorazioni che dovete fare!

Volendo potete anche prepararne di diverse dimensioni con anticipo così da fare esercizio proprio per prendere la mano nella realizzazione e poi da tenere come scorta!

Mi auguro che la spiegazione sia semplice e comprensibile, per favore fatemi sapere se così nn fosse che provvedo ad apportare modifiche! :)

Hugs,kisses&cookies

Free PDF    Invia l'articolo in formato PDF   

14 thoughts on “Come si fa il cornetto di carta forno!?

  1. Grazie mille per questa descrizione, utilissima!!! Ora voglio proprio provare! Per me i cornetti di carta sono sempre stati un mistero, ora ho l'occasione buona per imparare. Ti farò sapere la riuscita!
    Un bacione!

    • figurati tery!
      anche io ho sempre avuto difficoltà, ma adesso che mi hanno svelato i segreti ho deciso che era il caso di condividerli apposta!!!baci baci

  2. Ciao, non conoscevo il tuo blog. Che bello!
    Grazie per le spiegazioni sul cornetto di carta. Dopo una serie di miseri fallimenti avevo decisamente rinunciato a provarci. Ci riproverò e ti faro sapere.

  3. Posso scriverti delle canzoni d'amore, regalarti un diamante per questo post?!

    La glassa sui piedi non me la sono mai ritrovata, ma questo post è davvero utilissimo!!!

  4. Pingback: Victoria Sponge Cake | Shake and Bake

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>